Italiano

Ha compiuto gli studi musicali al Conservatorio “Giovanni Battista Martini” di Bologna, a Novara e Firenze (composizioneorganopianoforte) con Alessandro SolbiatiRoberto PichiniPaul von SchilhawskyFranco DonatoniAldo Clementi. Laureato in Drammaturgia Musicale con Lorenzo Bianconi e Thomas Walker all’Università di Bologna.

Compositore attivo soprattutto in ambito cameristico e teatrale, ha ricevuto commissioni per progetti istituzionali dedicati alla diffusione della musica contemporanea e della cultura umanistica e le sue composizione sono eseguite in numerose rassegne concertistiche e festivals (Résonance Contemporaine Bourg-en Bresse, Festival MiTo Settembre MusicaFestival di MontepulcianoFestival Antidogma TorinoSociété de Musique Contamporaine LosannaRencontres Contemporaines LyonFestival de Musique Le Bourget du LacMuseo internazionale e Biblioteca della musica di Bologna,  Teatro Metastasio Stabile della ToscanaBiblioteca Nazionale Centrale di FirenzeAccademia della CruscaBasilica di Santa Croce di Firenze, Biblioteca Casanatense di Roma, Minoritenkirche WienBiblioteca Marucelliana di Firenze,).

Ha collaborato con artisti e strumentisti (Avi AvitalLuigi AttademoFrancesco GesualdiStefano MalferrariIvano BattistonJu-Ping SongLuca BagnoliFrancesco DillonMassimo BarreraThuridur JonsdottirAlessandra GarosiClaudia M. Th. Hasslinger, Gregorio Nardi), registi (Ugo Gregoretti, Piotr Fomenko, José Sanchis Sinisterra, Marcello Bartoli), con le attrici Marisa FabbriMaya Sansa, con gli scrittori Cinzia Tani  e Sergio Givone, col quale ha realizzato un melologo tatto dal romanzo Nel nome di un dio barbaroEd. Einaudi).

Svolge attività concertistica come organista e come pianista nel repertorio liederistico. E’ titolare dell’organo storico Traeri (1699) presso l’Oratorio dei Bardi (Vernio-Toscana).

I suoi contributi musicologici si inseriscono nell’analisi del teatro per musica del Seicento e di quello contemporaneo, negli studi dedicati alla Camerata dei Bardi e alla cultura musicale umanistica. In tale ambito ha pubblicato le musiche di compositori del primo teatro musicale italiano (Benedetto FerrariFiliberto LaurenziFrancesca Caccini) e realizzato, con la direzione di Alan Curtis, la messa in scena de La liberazione di Ruggiero dall’isola di Alcina di Francesca Caccini (Teatro Metastasio Stabile della Toscana). E’ stato membro della giunta esecutiva del Comitato Nazionale per le Celebrazioni del IV Centenario della Nascita dell’Opera, istituito dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Ha diretto per otto anni il Centro Magnolfinuovo di Prato, dove ha realizzato rassegne concertistiche, convegni e programmi didattici dedicati alla drammaturgia musicale contemporanea e alla musica di ricerca.

Ha fatto parte parte del Consiglio Direttivo del Centro Tempo Reale di Firenze, fondato da Luciano Berio.

Per lo studio dell’umanesimo musicale fiorentino, della Camerata dei Bardi e della cultura musicale contemporanea ha fondato l’Accademia Bardi (già Centro Bardi).

E´titolare della cattedra di Musicologia e Drammaturgia musicale presso l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma.

E’ membro dell’Accademia del Cinema Italiano e della giuria per l’assegnazione del Premio David di Donatello.

Fa parte del comitato probiviri del progetto SIAE-Classici d’Oggi, istituito dalla SIAE per la promozione e la diffusione della musica contemporanea italiana

Pubblica per le Edizioni Musicali Bérben, Edizioni Musicali Sinfonica Emavinci. Incide per la casa discografica Emarecords la quale cura anche l’edizione in formato digitale delle sue partiture.